Milano intitola una via a Federica Galli

Con emozione annunciamo che l'Assessore alla cultura di Milano, Filippo Del Corno, celebra la nuova via il 15 luglio alle ore 10.


Siamo profondamente grati alla municipalità che con questo segno tangibile nella toponomastica della città, riconosce alla nostra fondatrice il suo profondo valore artistico e umano.


Federica Galli arriva a Milano nel 1946 e sin dal primo momento ama e vive la città divenendone in breve una dei protagonisti della più vivace pagina culturale del capoluogo in epoca moderna. Un amore e un rispetto reciproco: sono diversi i riconoscimenti ottenuti dall'artista lombarda dalla municipalità, nel corso degli anni. E numerose sono le testimonianze dell'acquafortista nei confronti della città nelle ferite e nell'evoluzione. Registra i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, ma anche la sua crescita, l'alzarsi dello skyline, l'ampliarsi delle periferie, le grandi imprese ingegneristiche e urbanistiche, gli scorci romantici, gli alberi che la nutrono.

18 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti